co_atto open call 2022

co_atto annuncia il lancio di un’ open call per la stagione 2022. Al fine di selezionare le artiste e gli artisti per la stagione ventura, co_atto lancia un’open call aperta a creativi e creative italian* e stranier* di età superiore ai 20 anni.

L’open call offre l’occasione a artist*, creativ* e/o collettivi di produrre ed esporre un progetto artistico site specific e  inedito curato da co_atto presso le vetrine del passante ferroviario di Milano Porta Garibaldi in occasione delle mostre collettive previste per il 2022.

Nata all’interno della cornice transdisciplinare di co_atto e alla vocazione inclusiva di Artepassante,  l’open call è aperta ai diversi linguaggi adottati nell’ambito dell’arte contemporanea: dalla pittura alla scultura, dall’installazione alla performance, dal suono alle immagini in movimento. Sono inoltre aperte le selezioni per creativi e creative di ogni ambito, al fine di garantire sempre una plurivocità di approcci e ricerche.

La stagione 2022 si svilupperà in 4 mostre, delle quali un festival di project spaces, spazi indipendenti e progetti di architettura e design in occasione di Design Week e Art Week 2022, una residenza d’artista nei mesi di giugno/luglio, e due mostre dedicate ad esplorare la realtà delle vetrine. In occasione di queste ultime a ciascun* saranno date due vetrine affrontate dove realizzare progetti site specific. Le mostre e la residenza al momento non hanno alcun tema prestabilito, se non quello di riflettere intorno allo spazio delle vetrine e al rapporto con la realtà del passante e la fruizione del pubblico. L’intento di co_atto è quello di aprire spazi di discorso critico, lavorando sulla messa in mostra di processi di semiosi, individuali o collettivi, tramite dispositivi processuali e partecipativi e riflettendo sul rapporto con il pubblico e le possibilità di una fruizione più o meno inclusiva e democratica. Di conseguenza con l’open call si intende promuovere profili artistici e creativi idonei a lavorare in dialogo con le vetrine, nel loro essere al contempo non luoghi e loghi estremamente connotati e connotanti.

Le fasi di ideazione, creazione ed esposizione del progetto sono curate e coordinate da co_atto. co_atto si riserva la piena curatela dei progetti espositivi, selezionando i profili idonei e distribuendoli tra gli appuntamenti della stagione espositiva 2022 a seconda delle sinergie e delle tematiche emerse tra quelli selezionati. co_atto si riserva altresì il diritto di invitare artst* e creativ* estern* a questo bando.

co_atto

co_atto è un project space situato nella stazione del Passante ferroviario di Porta Garibaldi a Milano, nato dall’iniziativa di Stefano Bertolini, Ludovico Da Prato e Marta Orsola Sironi. E’ un hub di ricerche, ibridazioni, scambi, in cui si interfacciano esperienze, competenze e persone. Propone progetti site-specific, con lo scopo di creare spazi di discorso critico e fruizione inclusiva in un ambiente difficile e connotante quale è quello del passante ferroviario. La sua vocazione transdisciplinare nasce in virtù di una visione di arte come relazione, punto di incontro, di coinvolgimento e azione.

co_atto è anche un archivio in divenire che tiene traccia, grazie a donazioni e contributi, delle iniziative e delle ricerche del panorama in cui si inserisce, mettendole a disposizione del pubblico. In questo modo prova a riflettere inoltre intorno alla possibilità di farsi dispositivo processuale e partecipativo a favore di processi individuali e collettivi di produzione e stratificazione di senso culturale.

co_atto è infine un blog che a cadenza settimanale pubblica articoli di approfondimento per espandere i confini della propria ricerca coinvolgendo esperti e contributors provenienti da molteplici settori. A fine di ogni mostra questi vengono stampati nella versione cartacea di fanzine: red_atto, presentato in occasione dell’inaugurazione della mostra successiva.

Ogni mostra di co_atto è arricchita dalla pubblicazione di un numero di red_atto, nel quale confuiscono il progetto della vetrina archivio, il fumetto co_atto e la vetrina della fotografia e da un talk di approfondimento ospitata presso una sede di rilievo culturale nella metropoli milanese.

Lo spazio

 co_atto si articola in 18 vetrine della galleria della stazione del Passante ferroviario di Porta Garibaldi a Milano, dedicate al project space, alla sperimentazione interdisciplinare, alla messa in mostra del processo di semiosi delle opere. Una di queste è dedicata ad ospitare l’archivio in divenire, che tiene traccia delle iniziative e degli eventi trascorsi, che funge da interfaccia mnemonica con il tempo e che, in occasione di ogni mostra, ospita progetti editoriali indipendenti e pubblicazioni d’autore.

In allegato al presente bando vi è la planimetria delle vetrine: larghe 440cm e profonde 50cm circa (planimetria in allegato), si aprono solo le ante centrali a scorrimento sulle altre, al vetro le vetrine sono alte 187cm, al muro 157, lo spazio interno è continuo e non separato dalle cerniere delle ante, che rubano solo, in prossimità dei montanti, 10cm di profondità interna.

Il progetto Artepassante

co_atto è una realtà Artepassante ed è parte di Underpass, progetto di riqualificazione degli spazi all’interno delle stazioni del Passante ferroviario di Milano dedicati alla promozione di artisti emergenti. Underpass è inserito all’interno del Progetto DisseMIna, promosso da Le Belle Arti APS – Progetto Artepassante e finanziata dal bando “Luoghi di innovazione culturale –2019” di Fondazione Cariplo.

Modalità di presentazione della domanda

Le domande dovranno essere inviate all’indirizzo coatto.info@gmail.com entro e non oltre le ore 23:59 di giovedì 30 settembre 2021 in un unico file PDF non superiore ai 50 MB. Le domande dovranno comprendere:

  • breve biografia e statement
  • lettera di presentazione e motivazionale del* candidat*
  • portfolio aggiornato al 2021 del* candidat*
  • curriculum artistico aggiornato al 2021 del* candidat*
  • link di eventuali pagine di promozione del* candidat*
  • contatti e riferimenti (numero telefonico e indirizzo e-mail).
  • eventuale proposta per l’allestimento di due vetrine affrontate (tale proposta non è obbligatoria, in quanto co_atto si riserva di valutare insieme a* artist* e a* creativ* eventuali progetti una volta selezionati).

Le artiste e gli artisti selezionati saranno direttamente contattati da co_atto per concordare le logistiche della seconda fase di selezione, che consisterà in un colloquio individuale con il team curatoriale di co_atto e in un eventuale (qualora possibile) studio visit.

L’intento di co_atto è quello di selezionarte artist* e creativ* da tutta Italia e dall’estero che risultino idone* a lavorare in sinergia con il team curatoriale e con la realtà delle vetrine stesse e che possano inserirsi in modo congruente con gli altri partecipanti e le altre partecipanti selezionat*.

 costi a carico de* candidat* selezionat*

co_atto è un progetto non profit, e al momento non è in grado di provvedere a un finanziamento per la produzione delle opere/installazioni (si auspica di poter trovare degli sponsors per la stagione 2022). Il team curatoriale però supporterà in ogni sua possibilità i partecipanti e le partecipanti e si occuperà di diffondere il più possibile i lavori, sfruttando il suo apparato di comunicazione, nonché quello dell’associazione cui fa capo, Le Belle Arti.

Le mostre realizzate secondo il presente bando sono totalmente gratuite, i partecipanti e le partecipanti selezionat* non dovranno pagare nessun costo di affitto dello spazio o simili. I costi a carico di ciascun* saranno esclusivamente:

  • la tessera associativa annuale presso Le Belle Arti APS del costo di euro 20 necessaria per operare nelle vetrine
  • i costi di produzione dei progetti
  • i costi di viaggio qualora necessaria trasferta da altre città verso Milano

consenso

Ciascun candidat* autorizza espressamente co_atto, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi della legge 675/96 (”legge sulla Privacy”) e successive modifiche D.lgs.196/2003 (codice Privacy). Ogni partecipante al bando concede in maniera gratuita al collettivo di co_atto i diritti di riproduzione delle opere e dei testi rilasciati, al fine della pubblicazione sul sito web e delle altre forme di comunicazione, promozione e attività dell’organizzazione. Le forme e le modalità di diffusione dei lavori prodotti saranno concordati di volta in volta con i partecipanti e le partecipanti selezionat*. L’adesione e partecipazione al bando implica l’accettazione incondizionata di tutti gli articoli presenti al suo interno. 

Download

Bando

Foto e planimetria